Divinità

Per quasi 1116 anni il Granducato del Tacco ha venerato 5 divinità, ovvero la Dea Madre Sastria e i suoi figli, mentre il Principato di Treia ha adorato Suna il dio dei Draghi.

Il Nuovo Regno di Novaluna ha unito i culti delle due regioni, glorificando Tessa come nuova dea Madre.

Il nuovo Pantheon vede Tessa, madre degli Dei, sposa del dio dei Draghi Suna. Gli altri cinque dei sono divisi tra gli dei anziani (Hav e Sastria) progenitori di Tessa, e le divinità sorelle alla Dea Madre (Tara, Torvo e Nefyx). Più nello specifico le Divinità del Culto ufficiale sono:

  • Tessa (Madre della Terra e degli Dei, Domini: Natura, Armonia, Autorità)
  • Suna (Dio dei Treiani, domini: Draghi, Sacrificio, Esorcismo)
  • Sastria (Antica Dea dei Cieli, Domini: Cielo, Protezione, Forze Arcane)
  • Tara (Dea fanciulla, Domini: Purezza, Vita, Luce)
  • Hav (Antico Dio dei Mari, domini: Guerra, Mare, Giustizia)
  • Torvo (Dio dell’Ombra, Domini: Ombra, Illusione, Vendetta)
  • Nefyx (Dio Lupo, Domini: Luna, Natura Selvaggia, Fratellanza)

Altre divinità di Razze (la maggior parte ostili e non giocate) sono:

  • Talos (Dio dei Pelleverde)
  • Sitrix (il Dio Drago dei Draconici)
  • Thirza (la Dea Ragno degli Elfi Oscuri)
  • Treenix (la Dea Lince dei Felinidi)
  • Yyik (il Dio dei Rattidini)

Infine Divinità opposte a Tessa (e quindi non giocabili), con le loro congreghe di adoratori o fanatici sono:

  • Acron (Signore della Bianca Morte, domini: Morte, Autorità, Necromanzia)
  • Giano (Dio dal Doppio Volto, domini: Guerra, Morte, Autorità)
  • Primo Splendore (Il Principe dei Demoni, domini: Patto, Esoterismo, Inganno)