PRIMO SPLENDORE

Dei - Primo Splendore

 

CHE I PECCATORI BRUCINO PER SEMPRE NELLE FIAMME DEL MIO REGNO

Scritto di un demone della conoscenza, detto Harshlassa:

Fiamme e ancora Fiamme, non esiste perdono per chi infrange i Sommi Patti.
Tutti sarete giudicati, ma vi sarà un unico punitore, grande e splendente,
che turturerà gli empi spiriti fino alla fine dei tempi“.

DESCRIZIONE

Il Primo Spendore è il Principe dei Demoni nel Piano delle Fiamme. Ogni demone di ogni piano è nato in quello delle Fiamme, e quindi conosce e venera il Primo Splendore.

Si dice che la sua forma naturale sia aggraziata, e quindi per nulla abominevole. Più gentile di un elfo, più splendente di un celestiale.

Eppure è lui che governa la stirpe spesso brutale formata da imp, succubi e diavoli.

La discesa sul Tacco di una enorme legione di demoni, attraverso un enorme portale e avvenuta nell’estate del 1114, ha portato il diretto interesse del Primo Splendore per il Granducato.

La nuova idea del Primo Splendore è di concedere patti e poteri non solo ai demoni, ma a tutte le razze viventi sulla terra ferma.

Adesso che quasi tutti i Demoni del Tacco si sono rifugiati in un nuovo Inferno, i cultori del Primo Splendore sono coloro che evocano i Demoni e i loro poteri temporaneamente nel piano reale di Edreia.

EPITETI

Principe dei Demoni, Empia Fiamma, Custode dei Patti

SIMBOLOGIA

Pentacolo, Capra

DOMINI

  • Patto

Come per gli appartenti alla razza demoniaca, così per i fedeli del Primo Splendore, valga che un patto o un accordo sia qualcosa di sacro, che dovrà in ogni modo essere rispettato. Fare un patto dell’anima con un alto sacerdote o demone del Dio, significa sì vendere la propria anima, sì avere certamente del potere materiale e immediato, ma potrà significare anche la certezza della propria presenza negli Inferi, non sapendo se come carceriere o carcerato. Su questa possibilità deciderà il Regnante degli Inferi nominato dal Primo Splendore.

  • Esoterismo

Il Primo Splendore benedice coloro che, non direttamente demoni, chiedono uno scambio di poteri con il suo piano, generando nuova forza tra le sue schiere. Colui che utilizza la magia esoterica dovrà onorare il Primo Splendore e divenirne fedele. Colui che ruberà il potere ad un demone attraverso le catene di un circolo offenderà tutta la razza ma in primo luogo il Dio. Per questi non vi è altra soluzione che le fiamme eterne.

  • Inferi

Il Primo Splendore, dal suo regno di Fiamme, nominerà un Principe reggente del nuovo regno di sofferenza creato nell’aldilà del Tacco. Qui giungeranno le anime dei gravi peccatori e di coloro che hanno stretto un patto con un demone. I fedeli del Dio qui potranno divenire carcerieri e glorificare in eterno il Primo Splendore.