Tessa

Dei - tessa 1

Divinità Madre degli Dei per 1000 anni dell’Impero di Novaluna

Come nacquero gli oscuri – Parte I (Mito della II Era)

Come ghirlande di fiori che adornano il sacro altare nella selva, così i figli di Tessa
si uniscono a difender l’Armonia e scacciare per sempre il Male.

LA DIVINITA’

Tessa è ritenuta la Madre e guida degli Dei nell’Impero di Novaluna. Figlia di Sastria ed Hav, suo sposo è Suna, signore dei Draghi.

Il suo culto di Tessa professa il rispetto per la natura e l’ordine naturale delle cose. Convivere col mondo animale  e vegetale non significa comunque rispettarlo o proteggerlo con un semplicistico ambientalismo. Gli alberi possono essere usati per la legna, gli animali uccisi, purché ciò sia fatto nel rispetto delle leggi della natura: per nutrirsi, riscaldarsi, per far parte del ciclo preda e predatore che regola il mondo.

In tempi antichi, Tessa è spesso intervenuta in favore di creature meritevoli del suo rispetto, che più rispecchiavano la sua filosofia, come appunto gli elfi, generalmente per tutelarli dalla violenza delle creature create dal suo ostile fratello.

DOGMI E PRECETTI

– Onora ed ama la Natura, di cui sei parte.
– Ciò che è in Natura non è turpe.
– Tessa benedice chi si difende con la calda pelle rifiutando il freddo metallo.
– La riflessione è la prima delle risposte.

SIMBOLOGIA

Unicorno, Albero.

Tessa viene rappresentata come una giovane donna o una ninfa, dalla folta chioma castana intrecciata con foglie e fiori di ogni genere.
I suoi sacerdoti vestono di verde.

SANTUARIO E GUIDA SU NOVALUNA

Luogo Sacro Maggiore: Ercasse

DOMINI DI TESSA

  • Natura

Profonde foreste, belve indomite, mari e montagne. La natura incontaminata del Tacco vive tutta per mano di Tessa. Ella impone il rispetto per ciò che è selvaggio e per le leggi del mondo animale e vegetale. In alcune zone è anche la protettrice dei mari e della buona pesca.

  • Armonia

Calma, concentrazione, contemplazione, riflessione. Tessa predica la pacatezza dell’animo e l’introspezione. Ciò permette di raggiungere la saggezza e poter meglio vivere in sintonia con noi stessi e il mondo che ci circonda.

  • Autorità

Tessa è madre dall’unica parola, che va rispettata nel nome dell’armonia e del rispetto del suo ruolo di creatrice del creato e sua continua linfa vitale. Non obbedire a Tessa è disobbedire alla natura e alle sue leggi, e porterà l’intervento immediato di tutto il Pantheon, e con tutta la sua forza, per ristabilire ciò che è stato stravolto.